Imparare a creare una frase è una delle prime tappe dell’apprendimento di una lingua. Sapere dove mettere il soggetto, il verbo ed eventuali complementi in una frase, che sia affermativa, interrogativa o negativa, è importante. Spesso però è una cosa che si apprende senza prestare particolare attenzione, ad esempio memorizzando una frase standard; ciononostante, è interessante capire come costruire delle frasi in inglese seguendo la struttura corretta. In questa lezione di grammatica inglese vedremo come fare, in modo semplice e rapido.

Ricorda che puoi trovare tutte le lezioni di grammatica inglese nella nostra guida completa 😉

frasi in inglese

Cosa troverai in questo articolo?

Costruire frasi in inglese

Il modo in cui si formano le frasi in inglese non è molto diverso dall’italiano, come vedrai. Ci sono quattro tipi principali di frasi: l’affermativa, l’interrogativa, la negativa e l’esclamativa.

Come in italiano, quando facciamo un’affermazione le frasi in inglese seguono lo schema Soggetto – Verbo – Complemento. Se vogliamo esprimere una negazione basta aggiungere l’ausiliare + NOT (la negazione) a questa struttura, come aggiungiamo “non” in italiano. 

Per l’interrogativa ci vuole un pizzico di attenzione in più, perché i verbi (gli ausiliari o to be) vanno messi per primi, ma ora vedremo nel dettaglio come costruire frasi in inglese senza sbagliare.

 

Struttura delle frasi in inglese

La costruzione di una frase affermativa

Una frase affermativa si costruisce così: soggetto + verbo + complemento. Esempi:

  • La casa è grande > The house is big.
  • Tu hai tre fratelli > You have three brothers.
  • Lei ama leggere > She loves to read.

La costruzione di una frase negativa

Una frase affermativa si costruisce così: soggetto + ausiliare + not + verbo + complemento. Esempi:

  • Io non lavoro la domenica > I do not work on Sundays.
  • Io non leggo libri in francese > I do not read books in french.
  • Non vedremo nessun fulm oggi > We will not see any films today.

Ti serve un ripasso degli ausiliari? Sono indispensabili per costruire una negazione in inglese. Ce ne sono tre principali: DO, BE, HAVE. Al presente si usa per lo più do, e did al passato.

  • DO + NOT + verbo all’infinito,
  • DID + NOT + verbo all’infinito,

Come hai visto nell’esempio sopra, al futuro puoi usare l’ausiliare WILL : WILL + NOT + verbo. Non preoccuparti, torneremo sul tema degli ausiliari inglesi in un altro articolo.

Nel parlato, la contrazione di DO + NOT diventa Don’t –> I do not work on Sundays diventa I don’t work on Sundays.

La costruzione di una frase interrogativa

Una frase affermativa si costruisce così: Particella interrogativa + ausiliare + soggetto + verbo + complemento. Esempi:

  • Ti piace il mio dolce ? > Do you like my cake?
  • Sei stato in Africa? > Have you been to Africa?
  • Come ti chiami? > What is your name?

Anche in questo caso potresti avere dei problemi con gli ausiliari, per sapere quale scegliere correttamente. Il più usato è l’ausiliare DO al presente o DID al passato. Oppure può servire Have (esempio n°2), Be o i modali. Ma anche questo lo approfondiremo in un’altra lezione di grammatica inglese.

La costruzione di una frase esclamativa

Una frase affermativa si costruisce così: How + aggettivo + soggetto + verbo oppure What + a/an + aggettivo + nome. Esempi:

  • Quanto sei alto! > How tall you are!
  • Che uomo simpatico! > What a nice man!
  • Che occhi grandi hanno! > How big their eyes are!

 

Per scoprire altri esempi di frasi in inglese, puoi scaricare la nostra app MosaLingua Inglese. Ci troverai anche tante lezioni di grammatica inglese con numerosi esempi.

E non dimenticare di scaricare il nostro ebook sui verbi irregolari inglesi, indispensabili per costruire frasi in inglese.

come-costruire-le-frasi-in-inglese--speciale-grammatica-mosalingua