Come preparare l’esame IELTS

Mildred - esame IELTSSe stai pensando di provare a dare l’esame IELTS (International English Language, Testing System). Mildred, laureata in Studi Internazionali all’Università del Rosario di Bogotà, si trova attualmente a Manchester per studiare l’inglese.
Abbiamo avuto la fortuna di poter parlare con lei della sua esperienza di preparazione all’esame, speriamo che i suoi consigli ti siano utili.

Preparazione dell’esame IELTS

Ottenere un risultato soddisfacente allo IELTS non dipende solo dal fatto di avere un livello avanzato di inglese, ma dal conoscere bene la tecnica per superarlo. Di seguito racconterò la mia esperienza e darò qualche consiglio per preparare e superare l’esame IELTS accademico. Farò una lista di quello che ho imparato sull’esame frequentando un corso di preparazione in Inghilterra, tenuto da professori che sono stati esaminatori dello IELTS.

Tempo di preparazione dell’esame IELTS

logo esame IELTSPrima di preparare l’esame IELTS devi avere molto chiaro qual è il tuo livello di inglese. Tieni presente che il processo di avanzamento da un livello all’altro può durare anche un anno, quindi prenditi il tempo necessario per perfezionare le tue abilità di scrittura, comunicazione, comprensione scritta e orale, specialmente se non hai studiato in un istituto bilingue o non hai mai vissuto per un periodo di un anno o più in un paese anglofono.

Il tempo di preparazione può variare a seconda del proprio livello di inglese. Normalmente le università esigono un punteggio da 6.5 a 7, che corrisponde a un livello avanzato della lingua. Se pensi di avere già tale livello devi allora concentrarti sul conoscere perfettamente la struttura dell’esame, acquisire la tecnica per superarlo e sul fare pratica tramite le simulazioni d’esame, fino a raggiungere sempre lo stesso risultato.
Questo risultato dovrebbe essere preferibilmente un po’ più alto di quello richiesto dall’università, in modo da avere un margine se nel giorno dell’esame la pressione e il nervosismo fanno abbassare un po’ il voto.

Se invece non credi di avere ancora il livello sufficiente per ottenere il risultato di cui hai bisogno, ti consiglio di concentrarti innanzitutto sull’identificare quali sono le tue debolezze e su come lavorarci sopra. Per questo puoi fare un corso intensivo di inglese di impostazione accademica, prendere lezioni private o lavorare da solo usando strumenti come MosaLingua.

Importante Quando nelle simulazioni d’esame ottieni sempre un risultato più alto di quello necessario vuol dire che sei già pronto per sostenere l’esame.

Come preparare l’esame IELTS

È molto importante conoscere la struttura dell’esame, le varie sezioni, i tempi, le fasce di qualificazione e i criteri di valutazione. Se conosci bene la struttura dell’esame e sai in anticipo quello che ti aspetta in ogni sezione, potrai sfruttare meglio il tempo dedicato alla pratica a casa.

In questa pagina troverai tutte le informazioni necessarie.

Le Tecniche dell’esame IELTS

Ogni sezione dell’esame IELTS ha diverse tecniche, che spiegherò qui di seguito.

Sezione 1 – Listening

A. Predire Al momento di leggere ogni domanda (avrai tempo per questo) cerca di predire quale tipo di informazioni ti servono per rispondere alla domanda (può essere una data, una cifra, un nome). Questo farà sì che al momento di ascoltare il dialogo tu sia già preparato ad identificare facilmente la risposta.

B. Anticipare  I dialoghi di solito utilizzano un vocabolario diverso da quello del quaderno delle domande, devi identificare le parole chiave di ogni domanda e anticipare i loro sinonimi, così quando ascolti il dialogo hai già una pista per la risposta. Nel dialogo certe parole saranno particolarmente accentuate, questo vuol dire che la risposta viene di seguito.

C. Parole speciali Nella terza sezione della prova ascolterai un professore o un esperto sviluppare un tema, quindi il discorso sarà formale. In questo tipo di discorso si usano parole speciali per introdurre idee e per dare un certo ordine al discorso, come however, finally, secondly, additional. Queste parole ci avvertono che di seguito ci sono informazioni aggiuntive, dove di solito è contenuta la risposta.

Importante. L’ortografia. In inglese certe parole iniziano con la maiuscola (mesi, giorni della settimana, luoghi geografici). Se sostieni lo IELTS in Inghilterra non tener conto di ciò ti porterà a perdere punti, quindi stacci attento. Io ho scritto tutte le mie risposte in maiuscolo (è permesso), così ho evitato di perdere punti.

Sezione 2 – Reading

Ogni lettura dura 20 minuti (circa 5 minuti ogni sezione di domande). Tieni sempre il tempo quando fai le simulazioni d’esame a casa.

Tecniche per i differenti tipi di domanda (senza contare le domande tipo titolo – paragrafo)

A. Guarda rapidamente il titolo della lettura per farti un’idea del contenuto.

B. Di seguito vai direttamente alla sezione delle domande, inizia dalla parte dove si domandano date, numeri o nomi, perché sono facili da trovare nel testo.

C. Ogni domanda ha delle parole chiave: devi sottolinearle e poi cominciare a cercarle nel testo, leggi l’informazione scritta prima e dopo la parola chiave e troverai così la risposta, a volte dovrai cercare dei sinonimi.

D.  Le domande di ogni sezione devono essere in ordine di lettura. Quando trovi una risposta nel testo, la domanda seguente dev’essere piuttosto vicina, alla fine del paragrafo o nel seguente.

E. Nella sezione delle domande: True/False/Not Given, ricorda che devi rispondere False quando puoi dimostrare che una risposta diversa è quella giusta e Not Given quando non si trova nel testo un’informazione relativa a tale domanda.

F. Nella sezione delle domande: titolo-paragrafo

-Lascia alla fine questa sezione, se fai prima le altre (ad esempio le scelte multiple) familiarizzerai con le informazioni di ogni paragrafo e ti sarà più facile alla fine identificare qual è l’idea principale di ogni paragrafo e il suo titolo corrispondente.

– Nelle istruzioni viene sempre specificato se si deve usare un titolo per ogni paragrafo o se si può utilizzare lo stesso titolo più di una volta. Nel primo caso cancella i titoli che hai già utilizzato, così non li leggerai più.

Sezione 3 – Writing

Task 1 (20 minuti per scrivere un saggio di almeno 150 parole)

Il saggio deve essere strutturato nel modo seguente:

– Piccola introduzione spiega con altre parole le informazioni sulla grafica, la tavola, il grafico a barre, o la cartina.

– Idea generale Scrivi un breve paragrafo che riassuma le cose più importanti sulla figura che devi analizzare. Descrivi la tendenza generale, i modelli. Se non c’è questo paragrafo, perderai punti.

– Dettagli specifici  In questo paragrafo devi comparare e contrastare le principali differenze e similitudini, selezionare e descrivere i punti chiave che puoi trovare nei dati. Non dimenticare di includere i numeri e le cifre che rappresentano i cambiamenti più significativi. Nel caso di un diagramma che descrive un processo, devi descriverne ogni tappa.

-Conclusione Scrivi una frase semplice che dica qualcosa di generale sulla figura, molto simile a ciò che hai scritto nel paragrafo “idea generale”.

Importante Devi scrivere ciò che vedi nella figura, non cercare di spiegare, suggerire motivazioni o dare opinioni.

Task 2  (40 minuti per scrivere un saggio di almeno 250 parole)

Importante Prendi 5 minuti per scrivere la scaletta del suo saggio, identifica la tua posizione, gli argomenti e le idee che la supporteranno e la conclusione, perché se inizia a scrivere buttando giù le prime cose che ti vengono in mente, il tuo saggio non sarà coerente e non riuscirai a rispondere ad ognuna delle parti della domanda.

Le domande del saggio possono essere di tre tipi differenti. Devi sapere quali sono, così il giorno dell’esame potrai identificare il tipo di domanda richiesta e saprai come rispondere nel saggio.

A. Problema/Soluzione (domanda su causa / effetto di una certa situazione)

– Introduzione: descrivi il problema e i suoi effetti

– Paragrafo 2: cause dei problemi

– Paragrafo 3: possibili soluzioni a questi problemi

– Conclusioni: possibili risultati all’applicare date soluzioni

B. Opinione (domanda per sapere in che modo sei in accordo o in disaccordo rispetto al tema)

– Introduzione: la tua opinione rispetto al tema.

-Paragrafi 2/3: argomenti che sostengono al tua posizione.

-Conclusione: deve sempre essere connessa alla posizione che hai chiaramente espresso nell’introduzione e non deve includere nessun argomento aggiuntivo.

C. Discussione (vantaggi e svantaggi di una certa situazione)

– Introduzione: la tua posizione riguardo al tema

-Paragrafo 2: argomenti che sostengono al tua posizione

-Paragrafo 3: presenta opinioni contrarie

-Conclusione: anche in questo caso deve sempre essere legata alla posizione che hai espresso nell’introduzione e non devi includere nessun argomento aggiuntivo.

Per ottenere un buon punteggio in questa sezione dell’esame IELTS bisogna avere buoni risultati per ogni criterio di valutazione, ti consiglio di leggerli con attenzione. Ricorda che queste strutture sono solo consigli.

Sezione 4 – Speaking

In questa sezione si valuterà la tua reale capacità di comunicazione in inglese. Le seguenti funzioni del discorso saranno presenti nell’intervista

Dare informazioni personali                           Esprimere una preferenza

Dare informazioni non personali                    Comparare

Esprimere opinioni                                           Riassumere

Spiegare                                                            Correzione degli errori

Suggerire                                                          Contrastare

Giustificare opinioni                                        Narrazione

Speculazione                                                     Analizzare

Strumenti raccomandati per superare l’esame IELTS

Libri

Ti consiglio di comprare i seguenti libri:

Cambridge IELTSexamination papers with answers

Questo libro contiene simulazioni dell’esame IELTS, una sezione di risposte molto esauriente e modelli di saggi.

– JAKEMAN, Vanessa and MACDOWELL, Clare. New insight into IELTS. Cambridge: 2008.

Questo altro libro dà informazioni importanti sull’esame, ti prepara a sviluppare ogni sezione e contiene una sezione di risposte.

Pagine web

Purtroppo non esistono molti siti web da cui scaricare simulazioni complete dell’esame IELTS, tuttavia ne ho trovati alcuni che contengono materiale per esercitarsi.

– http://learnenglish.britishcouncil.org/en/ielts

– http://www.ielts-exam.net/

Se vuoi scaricare il manuale di conversazione che abbiamo preparato per aiutarti nelle tue revisioni, ricorda che puoi farlo gratuitamente iscrivendoti alla fine di questo articolo.

Applicazioni

Per la rapida acquisizione del vocabolario, ti consiglio l’applicazione per imparare l’inglese che ti permetterà di memorizzare tante parole e frasi utili in modo velocissimo. Ti potrà in questo modo aiutare ad affrontare l’esame IELTS con maggiore serenità.

Scaricala subito per iOS (iPhone e iPad) et Android (smartphones e tablets).

[itunes url=”https://itunes.apple.com/it/app/inglese-imparare-e-memorizzare/id418127399?mt=8″]

[googleplay url=”https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mosalingua.en&hl=it”]

 

 

 

 

Questo articolo ti è piaciuto? Un click è un gesto gratuito per te, ma importante per noi :

E sono sicuro che adorerai il club di MosaLingua!

Più di 100 000 persone ne approfittano già… Perché non farlo anche tu? Ed è gratuito al 100%!

Comments

  1. Quale esame andrebbe scelto? Accademic o General Training?

    • Ciao Sixian, dipende dai tuoi obiettivi. Se lavorare in inglese o in un paese anglofono direi General Training mentre se vuoi frequentare un’Università in inglese l’Academic farà più al caso tuo. In bocca al lupo con l’esame!

  2. Grazie per la risposta.
    Scusami se faccio un passo avanti su un argomento che forse affronterete prossimamente, ma magari è una domanda diffusa tra tanti studenti di inglese.
    Dato che il mio obiettivo è essere pronto a lavorare in inglese, possibilmente all’estero, cosa sarebbe meglio tra IELTS General Training e TOEIC?
    Grazie ancora.

    • p.s. complimenti per i corsi mosalingua. Ho entrambi (di inglese), ma per ora mi sto concentrando su quello Business. Oggi sono arrivato a 780 cards.

      • Ciao,
        Mi fa piacere che l’app ti stia piacendo ed aiutando!
        Per la tua domanda: si tratta di du esami molto completi che ti fanno praticare e lavorare sulle differenti aree di apprendimento. Il TOEIC è un po’ più famoso tra le aziende ma si concentra sull’American English mentre lo IELTS è forse meno popolare ma ha cerca di coprire un inglese molto vario (a livello di accenti e strutture sintattiche). Per scegliere, ti consiglio di paragonare la struttura dei due esami e di scegliere quello che prevede le prove che seconda te possono farti migliorare di più.
        Un saluto.

  3. conosco l’inglese ad un livello medio ed ho bisogno della certificazione ielts con punteggio almeno 7.5 . mi conviene l’applicazione mosalingua toefl o toeic?

    grazie.

    giuseppe

    • Ciao Max,
      Grazie per l’interesse. Entrambe potrebbero andare bene… se hai bisogno della certificazione per lavoro direi TOEIC, se è per studiare all’estero allora TOEFL.
      Un saluto!

      • ma quale delle due permette di acquisire più efficacemente le conoscenze per superare l’esame? o magari è indifferente?

        • Ciao Matteo,
          Le risposta è uguale a quelle precedente: per le conoscenze ti aiuteranno entrambe. Usa questo criterio per scegliere = se hai bisogno della certificazione per lavoro direi TOEIC, se è per studiare all’estero allora TOEFL.
          In bocca al lupo!

Speak Your Mind

*