Come sfruttare la TV online per migliorare il proprio inglese

“I find television very educating. Every time somebody turns on the set, I go into the other room and read a book.” – “Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno la accende, vado in un’altra stanza a leggere un libro”.
Groucho Marx

Evidentemente il celebre comico statunitense sottovalutava l’enorme valore pedagogico, talvolta quasi involontario, che detiene il medium televisivo durante l’apprendimento di una lingua. Un libro aperto non significa necessariamente che qualcuno lo stia leggendo. Al contrario, una TV accesa stimola in chi le ronza intorno un ascolto più o meno attento, ma comunque decisivo per la formazione di un vocabolario personale.

Resta però un problema da risolvere: come possono gli studenti di inglese (ad esempio) raggiungere i canali TV anglofoni volendo risparmiare i soldi di un viaggio in Inghilterra (per non parlare del soggiorno)?
Per fortuna siamo nati nel ventesimo secolo (o addirittura nel ventunesimo) e la tecnologia ci ha fatto dono di meravigliosi strumenti chiamati Internet, streaming TV e TV online.

Migliorare il tuo inglese con la TV online in 3 semplici step

1° step: la scelta del supporto

Diffidate da propagandistiche web app che vi chiedono di scaricare software per il vostro pc, corredati da tanti programmini satelliti potenzialmente dannosi per il computer.
Meglio puntare su un incubatore di TV online con canali provenienti da tutto il mondo, free, in lingua originale e dall’accesso immediato: il nostro consiglio è il sito FilmOn : interfaccia intuitiva e caricamento veloce.

2° step: la scelta dei canali

Se siamo alle prime armi con l’inglese, l’ideale è partire con i telegiornali delle principali emittenti all news internazionali, BBC e Al Jazeera su tutte.
Conosco già l’obiezione che monterà fra i lettori: i Tg sono noiosi. Seppur spesso vero, allo stesso tempo sono facili da seguire perché i conduttori utilizzano un linguaggio semplice e corretto, che arriva a tutti, con parole scandite in maniera chiara e pronunciate senza cadenze dialettali strambe. Tutti dettagli apparentemente irrilevanti, che in realtà agevolano enormemente ascolto e comprensione. Aggiungo inoltre che nei Tg si raccontano fatti, quindi viene lasciato spazio nullo alle ambiguità e alle interpretazioni in cui incappiamo con linguaggi più informali. Se a tutto questo aggiungiamo il vantaggio di riveder scorrere, scritte in sovrimpressione, le notizie che abbiamo appena sentito dalla voce del giornalista, abbiamo un quadro alquanto preciso e palese di perché i canali all news restano sempre il top per chi vuole migliorare il proprio inglese. La variante frivola, all’occorrenza, è rappresentata dalle TV online che si occupano esclusivamente di sport.

Per chiudere il capitolo sulle news, nel settore economico la TV anglofona di riferimento è sicuramente l’americana Bloomberg, ottima per assicurarsi un’adeguata preparazione linguistica in relazione ad un linguaggio altamente tecnico e professionale.

3° step: coltivare i propri interessi

TV Online 3

Il contenitore di TV Online FilmOn ci aiuta anche ad aggirare le restrizioni territoriali.

L’obiettivo deve essere soddisfare i propri “appetiti culturali”: se voglio divertirmi, mi vedrò una puntata di The Ellen Show, se sono in vena di cinema sfrutterò l’offerta varia di Film 4. Se la mia massima aspirazione è quella di diventare chef meglio affidarmi al caro vecchio Youtube.com, a caccia delle serie non ancora trasmesse in Italia di Masterchef USA: in fondo anche i celebri insulti di Gordon Ramsay ai concorrenti delle sue trasmissioni potrebbero risultarci utili in determinati contesti inglesi.

Stesso discorso per gli amanti delle serie TV e dei film, magari prendendo spunto dalle indicazioni presenti in questo nostro precedente articolo sulle migliori serie televisive per migliorare in inglese o sui film in inglese.

 

Per concludere, l’enorme vantaggio di un contenitore come FilmOn è quello di aggirare le restrizioni territoriali che rendono non disponibili in Italia importanti TV anglofone come la BBC e FOX.

Questo articolo ti è piaciuto? Un click è un gesto gratuito per te, ma importante per noi :

E sono sicuro che adorerai il club di MosaLingua!

Più di 100 000 persone ne approfittano già… Perché non farlo anche tu? Ed è gratuito al 100%!

Comments

  1. Ciao Luca,
    è da un po’ che seguo il tuo blog e le tue newsletters sono sempre interessanti. Sono concorde che la televisione sia di grande aiuto per l’apprendimento di una lingua…ma c’è un però. Le televisioni che tu hai citato non sono disponibili on line a meno che non si risieda all’estero…Per quanti di noi che sono in Italia purtroppo non è possibile usare questo “trick”… 🙁

    • Ciao Marica,
      Grazie, mi fa piacere. In questo caso, puoi usare FilmOn (link nell’articolo): ti basta una connessione internet e puoi guardare centinaia di canali gratis.
      Buona visione!

Speak Your Mind

*