Se il tuo obiettivo è imparare inglese, un passaggio importante è smettere di tradurre mentalmente prima di parlare. Può sembrarti una mission impossible e invece… non lo è affatto! Con le strategie contenute in questo articolo ti spiego come pensare in inglese senza dover passare dall’italiano prima. Vedrai che in questo modo parteciperai alle conversazioni con più gusto e meno stress!

come pensare in inglese

Cosa troverai in questo articolo?

Come pensare in inglese e smettere di tradurre mentalmente?

L’apprendimento delle lingue è pieno di domande e dubbi condivisi da tutte le persone che affrontano questo fantastico viaggio. Ed è una fortuna perché quello che al momento ti potrebbe sembrare un ostacolo insormontabile è stato sicuramente già aggirato da qualcuno!

Ad esempio, una domanda sicuramente frequente è: come posso smettere di tradurre mentalmente dall’italiano all’inglese (o altra lingua) le mie frasi prima di dirle?

La soluzione della maggior parte delle persone è che alla fine, succede e basta… io però la trovo una risposta un po’ frustrante. Altri consigliano di bere qualche drink per aiutare la lingua a fluire più facilmente ma non credo che affidarsi al “coraggio liquido” per affrontare le tue conversazioni sia una vera soluzione.

Perché tradurre mentalmente non va bene

Il processo di traduzione mentale italiano-inglese è problematico per due motivi:

  • primo, ti rallenta. È frustrante e scoraggiante quando non puoi contribuire a una conversazione perché sei troppo lento;
  • secondo, quando traduci in mente invece di pensare direttamente in inglese (o in un’altra lingua), l’inglese che parli è molto meno naturale perché mima la struttura sintattica e le espressioni della tua lingua nativa, che di solito non è il modo migliore di esprimere quello che vuoi dire.

Sappi anche che sei all’inizio del tuo apprendimento della lingua e non pensi di avere questo problema, probabilmente significa che non stai parlando abbastanza! Per questo imparare come pensare in inglese è importante e ti farà fare un salto in avanti verso la padronanza della lingua.

Sei strategie per imparare come pensare in inglese

1. Parla

Il mio primo consiglio è proprio questo: parla più che puoi! E permettiti di fare degli errori. È sempre più produttivo dire qualcosa, anche sbagliando, che sprecare il tuo tempo a tradurre e potenzialmente perdere l’occasione di fare pratica con la lingua.

Se sbagli, il parlante nativo a cui ti rivolgi probabilmente ti correggerà con una versione più idiomatica. Annotala e memorizza la struttura, magari con la nostra app MosaLingua, così saprai usarla spontaneamente la prossima volta.

2. Impara la lingua in chunk

Forse hai già visto il video che Luca ha registrato recentemente con una serie di poliglotti. I chunk sono il modo in cui il nostro amico Gabriel Gelman chiama le frasi idiomatiche più lunghe, cioè la maniera più naturale di dire qualcosa in una certa lingua.

Con la nostra app MosaLingua Inglese, ad esempio, la prima cosa che impari non è solo una parola come name. Invece, impari anche una frase naturale, utilizzatissima e quindi utile come My name is…

Se dovessi tradurla direttamente dall’italiano, finiresti a dire una cosa come “I call myself…” che non va bene. Capisci quindi che imparare come pensare in inglese alza subito il tuo livello di inglese!

come pensare in inglese: ascolta

3. Ascolta molto

Ascoltare e parlare sono competenze intimamente legate quindi non sarai mai in grado mai produrre dei chunk naturali se non ascolti tanto tanto inglese.

TV, podcast, audiobook: puoi scegliere il contenuto che più ti piace, l’importante è ascoltare il più possibile. Fai anche una lista di chunk che individui per metterli in pratica alla prima conversazione utile.

Attento però: tradurre mentalmente funziona nelle due direzioni, per parlare e per capire. Quindi, quando ascolti contenuti lunghi, non provare a tradurre ogni parola nella tua lingua ma ascolta il quadro generale. Altrimenti è facile perdere la concentrazione e non capire più nulla.

4. Associa parole e immagini, non traduzioni

Se stai imparando l’inglese o un’altra lingua con l’app MosaLingua o la piattaforma web, sai già che il nostro metodo si poggia sulle traduzioni. Avrai però anche notato che sulle nostre carte trovi delle immagini.

Quando traduci una parola mentalmente, significa che per arrivare alla parola inglese che ti serve passi prima attraverso la tua lingua madre… e a volte anche alle altre lingue che parli!

Se associ una parola con un’immagine invece, puoi saltare un passaggio e velocizzare il processo.

Un altro modo per mettere in pratica questa strategia su come pensare in inglese è etichettare tutto ciò che
hai in casa con un post-it che riporta il nome dell’oggetto nella lingua che stai imparando così la prima cosa che pensi quando vedi una pianta, un libro o le tue scarpe è la parola che vuoi memorizzare.

5. Sii più consapevole dei tuoi pensieri

Un altro consiglio che mi sento di darti è provare ad essere consapevole dei tuoi pensieri. Che significa? Se ti accorgi che stai pensando in inglese o nella lingua che studi, o ancora meglio se ti accorgi di sognare in inglese… beh, datti una bella pacca sulla spalla! Ben fatto!

Un modo per capire come pensare in inglese e abituarsi a farlo è pensare ad alta voce. Mentre fai le pulizie di casa o quando al mattino ti prepari, fai auto-conversazione in inglese sulla giornata che ti aspetta, commentando qualcosa che hai sentito al tg ecc.

6. Semplifica

Un errore comune è cercare di usare le stesse frasi complesse e linguisticamente ricche che useresti nella tua lingua nativa. È frustrante perché non padroneggi ancora l’inglese come fai con l’italiano.

Ricorda, il tuo obiettivo è comunicare non essere un poeta!

Se traduci, è meglio usare frasi brevi e semplici. Pensa a questa sigla quando apri bocca:

KISS > Keep It Short and Simple! Tieniti breve e semplice!

Quando smetti di tradurre mentalmente e capisci come pensare in inglese significa che sei arrivato al punto in cui superi la barriera del livello intermedio passando ad un livello in cui ti senti davvero sicuro delle tue competenze.

Quindi prova queste strategie e ricorda di essere paziente: succede e basta, alla fine! 🙂

 

Tutti i trucchi in video

Rivedi tutti i miei consigli per imparare come pensare in inglese e smettere finalmente di tradurre prima di parlare nel video disponibile su YouTube o qui sotto. Il video è in inglese ma puoi attivare i sottotitoli con l’icona dell’ingranaggio in basso a destra, col quale puoi anche rallentare la velocità.

Iscriviti al nostro canale YouTube per altri trucchi

Per approfondire

Se vuoi migliorare questo tipo di competenze linguistiche, ecco degli articoli utili sul tema: