Hai bisogno di imparare a parlare francese rapidamente perché visiterai Parigi fra qualche settimana? Oppure perché partirai presto per l’Erasmus? O magari devi sostenere un colloquio per un lavoro all’estero o in una multinazionale? Anche se l’apprendimento di una lingua richiede tempo, a volte non ne abbiamo molto a disposizione… Se sei in una di queste situazioni, niente panico: abbiamo raggruppato per te una serie di trucchi che ti permetteranno di imparare il francese rapidamente.

Articolo aggiornato il 28.12.2021

come parlare francese rapidamente

Cosa troverai in questo articolo?

I nostri trucchi per imparare il francese velocemente

Questi consigli sono il risultato della nostra esperienza di apprendimento delle lingue (ogni membro della nostra équipe parla almeno 3 lingue) e dei nostri test sulle varie tecniche, sui metodi e gli strumenti più performanti per ottenere dei risultati e parlare francese rapidamente…

Attenzione: non è questione di diventare bilingui. Si tratta soprattutto di sentirsi a proprio agio con il francese in poche settimane, per poter partecipare a una conversazione senza sentirsi persi o poter cominciare una discussione in francese senza arrossire.

Trucco n°1: Apprendere solamente il vocabolario e le frasi UTILI

Altrimenti detto: è inutile imparare delle parole che non ti serviranno (almeno non nell’immediato).
Ti dobbiamo davvero ricordare il principio di Pareto? Ti basta imparare il 20% delle cose che ti serviranno nell’80% dei casi per parlare francese rapidamente. Imparerai solo il minimo vitale. Guadagnerai tempo per il tuo apprendimento.

Apprendere solamente il vocabolario utile ti focalizzerà su quelle che si chiamano le liste di frequenza. Sono delle liste di vocaboli che sono state create in funzione della frequenza d’utilizzazione delle parole, generalmente raggruppate per tematica. In questo articolo di Wikipedia, per esempio, troverai delle liste di frequenza del francese, vale a dire delle liste di parole usate frequentemente. Altro esempio: le nostre app d’apprendimento si basano su delle liste di frequenza per proporti il vocabolario più utile per cominciare in funzione di tematiche chiaramente definite.

Nota bene: le liste di vocabolario da apprendere non saranno per forza le stesse, ma variano a seconda dei tuoi obiettivi.

L’utilità di una parola dipende dal tuo obiettivo d’apprendimento. E quindi, vuoi parlare francese rapidamente per partire per le vacanze in un paese francofono? Ti serve la lista di vocabolario del turismo. Devi passare un esame? Lista di vocabolario tecnico. Vuoi relazionarti con un/una corrispondente parigino/a? Lista di vocabolario social e/o sentimentale con magari anche un po’ di slang. Le ragioni sono tante e non ti orientano per forza verso le stesse liste di parole.

Per trovare la lista di vocabolario che fa per te ti consigliamo il manuale di conversazione MosaLingua (GRATUITO) creato secondo varie tematiche (hobby, turismo, acquisti, sentimenti, etc.).

Lo puoi ricevere subito inserendo la tua e-mail qui sotto:

Trucco n°2: Fare pratica con dei madrelingua… qualsiasi sia il tuo livello!

In generale, non bisogna avere paura di lanciarsi. La pratica di una lingua è la maniera migliore per imparare rapidamente. Sì, ma ti starai chiedendo: “come si può praticare il francese nella propria camera o in una cittadina dove i francofoni sono molto rari?”

Esistono diversi siti di scambio linguistico come Tandem. Sono dei siti che ti permetteranno di trovare dei corrispondenti all’estero (gratis o a pagamento, se preferisci un tutor) e di conversare con loro via Skype o nelle chat interne ai siti. È quello che si chiama un tandem linguistico.

Il modo migliore per parlare francese velocemente? Parlare 1 ora a settimana con un madrelingua francese (mezz’ora in francese e mezz’ora in italiano). E vedrai che è possibile apprendere velocemente a parlare francese… senza dover uscire dalla propria camera.

In questo video spiego perché non è necessario andare all’estero per apprendere una lingua:

Se hai paura di non trovare le parole o di fare degli errori: niente panico! Parlare una lingua straniera è come fare sport: vedrai che semplicemente iniziando a praticare farai dei miglioramenti.
E per cominciare con il piede giusto ecco i nostri consigli per degli scambi linguistici proficui:

Dai anche un’occhiata a questo video di Alizah (con sottotitoli) con 5 consigli per migliorare la tua pronuncia francese.

 

Trucco n°3: Correggere i propri errori per non ripeterli più

correggere i propri errori

Un metodo super efficace per fare progressi è abbinare l’utilizzo di iTalki (sezione Quaderni) con le applicazioni MosaLingua.

La prima maniera di utilizzare MosaLingua è farsi aiutare a non ripetere più un errore utilizzando il suo sistema di ripetizioni. Ossia: quando ti fai correggere un testo, prendi una frase con un errore e crea una nuova carta personale nell’applicazione per apprendere la forma corretta. In generale, si può usare la forma seguente:

  • Fronte: la frase in italiano. Es: “Lucia pensa di essere la più bella”
  • Retro: la frase nella lingua che state imparando (con la correzione): Es: “Lucia pense être la plus belle (NO pense d’être)”

Puoi anche aggiungere una spiegazione negli altri campi della carta per memorizzare la regola. In questo caso sarebbe: “dopo penser niente de come in italiano”. Qui abbiamo usato il francese, ma puoi applicare la stessa logica per tutte le altre lingue. Grazie al potente sistema di ripetizioni di MosaLingua, potrai memorizzare durevolmente queste carte e non ripeterai più gli errori.

Una seconda maniera di utilizzare l’app MosaLingua per migliorare allo scritto passa attraverso una nuova tappa di scrittura. Se ti accorgi di un errore d’ortografia o se un madrelingua (ad esempio il tuo corrispondente) te ne segnala uno su una parola in particolare, puoi cercarla su MosaLingua e aggiungerla alla tua lista d’apprendimento. Se non esiste nell’app, puoi creare une carta personale.

In ambedue i casi avrai la possibilità di scrivere nell’app durante la tappa di scrittura. Il fatto di scrivere una parola ti aiuterà a memorizzarne l’ortografia.

Trucco n°4: Sfruttare TUTTI i tempi morti di una giornata

sfruttare i tempi morti della giornata

Una giornata è piena di tempi morti. Degli esempi? Le file d’attesa alle casse, in metropolitana, alla fermata del bus o del tram, al bagno (eh sì, anche quelle!), a letto aspettando di prendere sonno…
L’idea è di sfruttare al massimo questi tempi morti per ascoltare la radio, guardare unvideo su YouTube con lo smartphone, ascoltare un podcast in francese o anche ripassare le tue flashcard MosaLingua. Tutti i tempi morti sono buoni per immergerti nel francese!

Trucco n°5: Rendere l’apprendimento ancora più divertente

L’apprendimento di una lingua non ha niente di barboso. È il metodo che può rendere questa attività noiosa. Detto fra noi, i corsi di lingue a scuola dove dovevamo imparare a memoria le liste di verbi irregolari non avevano niente d’eccitante. Invece adesso tu hai scelto di apprendere a parlare francese rapidamente. Allora puoi anche scegliere di rendere quest’attività divertente e dinamica.

Quando apprendiamo una lingua passiamo attraverso quattro tappe: la comprensione scritta, la comprensione orale, la produzione scritta e la produzione orale. Qui noi ci focalizziamo sul secondo punto: la comprensione orale. Un punto essenziale se pensi di andare a vivere in un paese francofono o semplicemente per conversare con un madrelingua. E per abituare il tuo orecchio al francese, per distinguere le diverse sfumature di pronuncia, per apprendere nuovo vocabolario. Puoi semplicemente

Delle attività divertenti e super efficaci per parlare francese rapidamente (o almeno per comprendere il francese rapidamente). E per abbinare questo consiglio a quello precedente puoi anche leggere in francese (notizie, giornali, riviste) mentre sei in fila d’attesa, al bagno o in metropolitana, o cantare ad alta voce delle canzoni francesi. Puoi così migliorare la tua comprensione scritta sfruttando i tempi morti.

Trucco n°6: Dimenticati della grammatica!

dimenticati la grammatica per parlare francese rapidamente

Anche se la grammatica è utile per comprendere i meccanismi di una lingua, non è essenziale. O almeno, non per i primi tempi e non per apprendere a parlare rapidamente. Non c’è bisogno di conoscere tutte le regole grammaticali a menadito. Peggio: l’apprendimento della grammatica può essere un freno per la tua espressione orale (non c’è tempo per pensare alla grammatica quando si parla) e per la tua motivazione. Ora, l’abbiamo visto prima: praticare la lingua è essenziale per impararla.

Se già hai poco tempo, non c’è bisogno di perderne altro con la grammatica, che non è indispensabile. Per i primi tempi concentrati sul vocabolario utile. Impara le frasi tipo, nelle quali le coniugazioni e la grammatica sono già costruite. Distingui in quale/i contesto/i devono essere utilizzate queste frasi e fanne uso. In più: il risultato all’orale sarà più naturale che pensare per qualche secondo “ma devo dire un o une“.

Per approfondire questo argomento, ti consiglio di leggere il nostro articolo che spiega quando e come apprendere la grammatica.

Trucco n°7: Un po’ di regolarità…

regolarità e ripetizione per imparare una lingua velocemente

Ultimo punto, ma non per questo meno importante, la ripetizione. La regolarità è la chiave per fare progressi rapidamente. È meglio apprendere 10 minuti al giorno tutti i giorni che fare sessioni lunghe ma più raramente (tipo 4 ore una sola volta a settimana ad esempio). L’ideale sarebbe servirsi dei 10 minuti di tragitto in metropolitana (per abbinare “regolarità” e “tempi morti”, vedi?).
E come fare per essere regolari?

Se hai paura di non riuscire a studiare regolarmente il francese puoi fissarti degli obiettivi. Fissarsi un obiettivo ha un aspetto motivante, essenziale nell’apprendimento di una lingua. Perché, per esempio, non lanciarsi nella sfida dei 30 giorni? Il vantaggio è che la sfida dei 30 giorni crea un’abitudine dalla quale poi farai fatica a staccarti. Questa abitudine d’apprendimento diverrà poi automaticamente acquisita. Ti puoi anche fissare l’obiettivo di apprendere 10 parole al giorno, 300 parole al mese, ecc.
Ultima tecnica: se veramente hai paura di dimenticarti di ripassare il francese, metti una sveglia o imposta un richiamo! (funziona)

Imparare il francese rapidamente è possibile… adesso tocca a te!

Che tu abbia a disposizione tre mesi, un mese o tre settimane, vedrai che mettendo in pratica questi trucchi e queste tecniche farai velocemente dei progressi e otterrai dei risultati incredibili. Ma siamo chiari, affinché questi trucchi funzionino bisogna essere MOTIVATI e regolari!
Allora, sei pronto a parlare francese rapidamente?